Sole 24 Ore, i soldi e le cariche di Garrone

Golf, caccia, pesca, tennis. Sono gli “interessi” dichiarati nel curriculum da Edoardo Garrone, 56 anni, l’imprenditore genovese che ieri è stato nominato presidente del Sole 24 Ore, il gruppo editoriale controllato dalla Confindustria. La passione per la Sampdoria Garrone è presidente del gruppo Erg, un’azienda ricca, quotata in Borsa, si occupa di energia, fu fondata […]

Il Sole 24 Ore/3 – Le spese e la buonuscita di Napoletano

Acquisti con la carta di credito aziendale “non corredati da adeguata documentazione di supporto”. Costi per servizi di autista “manifestamente incongrui”. Rimborsi spese “la cui natura o documentazione di supporto risulta essere non conforme alle procedure aziendali”. Sono alcune delle “anomalie” che la società di consulenza incaricata dal Sole 24 Ore, PricewaterhouseCoopers (PwC), ha riscontrato […]

Quanto guadagnano i dipendenti della Banca d’Italia

Un posto in Banca, una Bengodi. Con la “B” maiuscola, parliamo della Banca d’Italia. Quanto si guadagna a lavorare alla Banca d’Italia? A poche ore dalla nomina del governatore della Banca (che potrebbe essere di nuovo Ignazio Visco, malgrado la mozione di sfiducia del Pd approvata dalla Camera la scorsa settimana), Poteri Deboli fa un’inchiesta […]

Banca d’Italia, lo stipendio del governatore

La battaglia sulla Banca d’Italia è in pieno svolgimento. La nomina del governatore potrebbe essere decisa venerdì 27 ottobre. Oggi vi raccontiamo quanto guadagnano i vertici della Banca d’Italia. La staffetta Draghi-Visco Lo stipendio più alto, manco a dirlo, è quello del governatore. Fino al 2011, l’anno in cui Mario Draghi è andato alla Bce […]

Acea, crisi dell’acqua e stipendi d’oro/5 – Il dalemiano

Andrea Peruzy è un nome poco conosciuto ma molto importante negli snodi strategici tra la politica e gli affari. Per molti anni Peruzy ricopre l’incarico di segretario generale di Italianieuropei, la “fondazione di cultura politica” creata nel 1998 da Massimo D’Alema, che ne è presidente. Da Italianieuropei proviene Pier Carlo Padoan, l’economista nominato ministro dell’Economia […]

Acea, crisi dell’acqua e stipendi d’oro/3 – Il manager renziano

Con Ignazio Marino all’Acea arriva il taglia-compensi. Ha funzionato? Lo raccontiamo in questo articolo. Il sindaco di Roma del Pd manda a casa con due anni di anticipo i vertici nominati nell’aprile 2013 da Gianni Alemanno, il presidente Giancarlo Cremonesi e l’amministratore delegato Paolo Gallo. Il sindaco di An, fiutata l’aria di sconfitta alle elezioni, […]

Acea, crisi dell’acqua e stipendi d’oro/2 – Il canto del Gallo

Un sontuoso stipendio, più l’affitto di una casa ai Parioli e una macchina con autista. Questo è il trattamento che l’Acea, la municipalizzata di Roma che distribuisce l’acqua e l’elettricità, riserva a un manager assunto quando è sindaco Gianni Alemanno. Abbiamo già visto, nell’articolo precedente del 7 agosto, che il sindaco di destra che ha […]